Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione culturale e scientifica

 

Cooperazione culturale e scientifica

Il 14 marzo 1952 è stato firmato a Roma l’Accordo Culturale tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Austriaca per sviluppare gli scambi nel campo culturale tra i due Paesi.

Questo accordo di collaborazione bilaterale è stato voluto per rafforzare i legami di amicizia tra i due paesi e per promuovere la comprensione e la conoscenza reciproche mediante lo sviluppo delle relazioni culturali.

Si tratta di iniziative congiunte nei settori dell’educazione, della cultura e della scienza da realizzare nel quadro di una collaborazione bilaterale e in ambito europeo sempre più intensa. L'accordo fissa le azioni specifiche per la diffusione della lingua e della cultura e la cooperazione nel settore dell’istruzione, le borse di studio, la cooperazione nel settore universitario, il riconoscimento dei titoli di studio, le attività culturali e artistiche, la collaborazione nel settore sportivo e giovanile. 

Le disposizioni generali attualmente in vigore, sono state fissate nel XVI Programma esecutivo di collaborazione culturale italo-austriaco, firmato a Vienna in data 9 gennaio 2012, ancora vigente ad oggi dopo alcune proroghe. Sono al momento in corso le trattative di rito per il suo rinnovo.

Testo integrale del Programma esecutivo (dimensioni file circa 3MB)

 


65